giovedì 17 maggio 2018

VENERE IN CANCRO: L'AMORE CONDIVISO




Il 19 Maggio alle 15:11 Venere lascia il segno del Gemelli e si fa abbracciare dalle dolci vibrazioni cancerine fino al 13 Giugno alle 23:54. Il suo viaggio sarà breve, ma voglio offrire lo spazio che merita alla Venere nel segno dell'Amore!

Da un rapporto socievole e comunicativo nel segno del Gemelli Venere ora desidera condividere amore nell'abbraccio dell'Anima, quell'abbraccio che ci fa prendere un respiro di sollievo o di piacere.

Come quando osservate un tramonto e dentro di voi in un istante percepire la pace.
Avete in mente quando emanate quel sospiro.. "aaaa.. " ecco per quel sospiro dobbiamo ringraziare Venere.

Nel segno del Cancro il pianeta dei desideri, delle relazioni e delle scelte desidera condividere amore ed emozioni, desidera sentirsi al sicuro e libera di poterlo fare.

Il cancro é un segno assai timido e riservato che tanto amerebbe lasciarsi andare sicuro tra le braccia di qualcuno. Ama l'amore, ma deve sviluppare il coraggio di essere vulnerabile. Se fa fatica é perché c'é sicuramente una storia a monte, ma in Venere questo segno viene spinto a trovare qualcuno con cui condividersi sentendosi sicuro.

Venere inizierà il transito nel segno dell'amore facendo una quadratura a Kirone pertanto osservate attentamente se date amore per riceverlo in cambio, e se piuttosto che dire quello che pensate veramente, quello che amate veramente, state in qualche modo compiacendo l'altro in cerca di amore.

Osservatela attentamente questa dinamica, e se dovesse verificarsi riflettete un attimo:

L'apprezzamento che ricevo in cambio è verso la mia vera essenza o verso la maschera che indosso?

Se osservate quella maschera lasciatela cadere, ed abbracciate l'amore che siete senza doverlo pretendere vendendo voi stessi.

Chi ha Venere in questo segno è molto romantico in Amore e quello che ha bisogno è appunto accoglienza, abbracci, comprensione e amore ed ha bisogno che il partner la faccia sentire al sicuro.
Ma l'amore vero ed adulto non deve basarsi sui bisogno, quanto piuttosto sull'autenticità!
Siate dunque autentici in amore, dite quello che pensate e siete senza paura, nessuno può respingere l'amore che siete.

Il suo passaggio se in connessione con un pianeta nel vostro tema natale porterà un attimo di sollievo ed un desiderio di sospiro, dato che Venere in questo segno si sente a suo agio.

Particolarmente percepito dai segni d'acqua e da Toro e Vergine, ma per nulla negata agli altri segni che magari potrebbero fare un po' più di fatica a percepire queste benefiche energie.

Ma non possiamo di certo affermare che un tramonto o lo sguardo alla Luna e al firmamento possano a loro venir negati. Dunque sta anche a noi andare a cercare l'armonia, nell'altro e nella natura che ci circonda. Siamo noi che dobbiamo aprirci alla vita, altrimenti la vita non potrà mai aprirsi a noi.

La condivisione con l'altro infatti è più importante di quello che possiamo immaginare.

La condivisione apre le porte dell'Anima e ci permette di connetterci all'altro su un altro livello.

Spesso però siamo chiusi, ed anche Anime che nascono con una Venere o Luna in Cancro (tanto desiderose di amore) possono sentirsi sole nel cuore. Sole ed isolate, sentono ancora di più l'apparente mancanza dell'amore soprattutto se questo bisogno non viene corrisposto.. dall'altro.
Ma non sta affatto all'altro riempire quel vuoto, l'altro può solo accogliere la nostra condivisione, e credetemi.. non è poco.

Bisogna innanzitutto considerare che chi nasce con Venere o Luna in Cancro viene spinto ad amare e a condividersi perché probabilmente è legato ad una convinzione e dinamica mentale che continua a fargli vivere quel senso di separazione così doloroso per ognuno di noi. Dunque non perché uno nasce con questa apparente apertura di cuore, significa che la cosa gli risulti facile.

Questa Venere pertanto ci sta stimolando ad amare, ad aprirci all'amore che siamo e a condividerlo con l'altro.

Ci invita ad amare la vita in ogni sua forma.
Ad accogliere ogni emozione senza respingerla.

Ci suggerisce di essere teneri e dolci con noi stessi prima di tutto, e soprattutto di trovare il coraggio di essere vulnerabili sia verso noi stessi che con l'altro (che è assai difficile). Con questo non voglio risvegliare la vittima in cerca di attenzioni, quanto più un anima che si mostra per quello che è in quel momento senza chiedere nulla in cambio.

Ma questa Venere ci stimola anche, soprattutto in un momento di difficoltà, a vedere sempre la bellezza che ci circonda per prendere un respiro di sollievo.

Venere è il pianeta che ci indica come desideriamo relazionarci agli altri, in cancro pertanto suggerisce che desideriamo scambiare amore condividendo i nostri sentimenti.

La condivisione di emozioni, che siano considerate dalla mente positive o negative, aiuta l'Anima ad alleggerirsi di un peso e la avvicina a Dio.

Si perché un cuore chiuso e sofferto non può incontrare Dio se rimane protetto dietro lo scudo e le mura che ha eretto per difendersi dalla malvagità umana, (sua convinzione e percezione mentale)
Quella rimane pur sempre un'apparente sicurezza che si manifesta in realtà come isolamento.

E se ci isoliamo noi, come può entrare l'amore di Dio e dell'altro?

Se siamo chiusi come possiamo aspettarci di venir compresi ed accolti o visti?
e se anche non venissimo compresi ed accolti, come possiamo sentirci liberi se siamo noi in primis a pretendere che deve essere l'altro a comprenderci ed accoglierci?

Il nostro compito è quello di aprirci all'amore, ed aprirsi all'amore significa anche lasciare l'altro libero di avere qualsiasi esperienza desidera sulla sua vita e su di noi, senza che per questo ci sentiamo respinti.
Se riuscissimo a non farci influenzare dal giudizio altrui, l'amore condiviso sarebbe puro e senza alcuna aspettativa.

Come ho scritto sarà un passaggio molto veloce, e dunque approfittatene, fosse anche per un sospiro di sollievo di pochi secondi!

Benvenuta Venere in Cancro

Claudia Sapienza

(Se lo desideri seguimi sulla mia Pagina Facebook)

martedì 15 maggio 2018

MARTE IN AQUARIO: IL GUERRIERO RIBELLE




Il giorno dopo l'entrata di Urano in Toro Marte verrà ospitato dal segno che Urano Governa: L'Aquario!

Vi entrerà alle 6:55 del 16 Maggio, ma nel suo transito tornerà in Capricorno il 27 Giugno fino al 14 Agosto per poi entrare definitivamente in Aquario fino al 15 Novembre.

Marte in Aquario.

A primo avviso sembra proprio che veniamo chiamati a risvegliare il Guerriero Ribelle.

Ma ci sono sempre diversi tipi di Guerrieri, quelli che lottano contro o quelli che lottano a favore, Quelli che continuano una guerra ad ogni costo, e quelli che lasciano cadere la spada rendendosi conto di aver vinto la lotta proprio perché si sono arresi ad una guerra senza senso.

Quale di queste lotte vuole andare a stimolare questo Marte in Aquario?
Saremo senz'altro noi a deciderlo, non lui! e lo decideremo con le nostre reazioni.

Andiamo innanzitutto a comprendere l'energia del cosmo, visto che un pianeta non agisce mai da solo.

Vi è una perfetta quadratura tra Marte ed Urano, pertanto potrebbero stimolarsi a vicenda creando un po' di tensione e frustrazione. In questa tensione si unisce anche Mercurio che ancora congiunto ad Urano vuole dire la sua, d'altronde nell'esatto momento in cui Marte passa in Aquario è lui il governatore dell'evento, dato che sarà il segno del Gemelli ad ascendere ad Est.

Marte in aspetto dinamico ad Urano non viene descritto in modo molto pacifico dall'astrologia tradizionale, proprio perché questi due pianeti (insieme a Saturno e Plutone) sono considerati malefici e portatori di disgrazie!

Ma può uno Spirito punire le sue stesse creazioni? No di certo! questo è quello di cui vuole convincerci l'ego ovviamente, stimolando in noi reazioni sotto forma di tensione, rabbia, e terremoti interiori che poi a livello collettivo possono anche proiettarsi fuori, scatenandosi sulla Terra.
(forse perché noi abbiamo rifiutato quell'energia... )

E' un energia sicuramente elettrizzante e vulcanica, proprio perché uno provoca l'altro ed essendo in aspetto di quadratura la tensione è maggiormente rinforzata, questo perché probabilmente deve venir maggiormente stimolata per farsi sentire!

Marte in Aquario è il Guerriero che lotta per le ingiustizie e pertanto lotta per un mondo nuovo! Ma se il Guerriero lotta per un nuovo mondo non potrebbe rendersi conto che sta lottando contro uno vecchio.
Urano in Toro, come abbiamo visto nel lungo articolo a lui dedicato, ci sta invitando a rivoluzionare il nostro rapporto con la materia in generale e a lasciare andare gli attaccamenti che ci impediscono di riconoscere chi siamo veramente.

Pertanto questa tensione, ora, subito all'inizio, per alcuni potrebbe essere troppa.
E se è troppa significa che opponiamo resistenza, pertanto la percepiamo come tale.
Ma se invece ci lasciassimo fluire liberamente potremmo avere la possibilità di fare uscire la lava e quell'energia vitale legata alla passione che da vite intere forse intrappoliamo dentro noi stessi.

La frustrazione, l'agitazione e l'irrequietezza di questa combinazione astrologica indica soltanto che vi è resistenza altrove. In effetti se questa energia venisse liberata senza alcun timore, potrebbe manifestarsi come forza creatrice!

Chi ha questo aspetto nel tema natale e si sente irrequieto probabilmente sta opponendo un po' di resistenza e non sa come gestire questa energia che reputa.. troppa! Quale sia il motivo di questa resistenza non è dato saperlo se non si analizza tutto il tema natale.

Analizziamo un attimo Marte da solo, visto che ad Urano abbiamo già dedicato molto spazio.

Marte rappresenta la forza vitale, l'istinto di sopravvivenza, il guerriero che difende i propri spazi e che lotta per sopravvivere costi quel che costi. Ma questo dal punto di vista della mente.

Dal punto di vista dello Spirito Marte manifesta il suo diritto di vivere riconoscendo di essere vita in movimento, creazione pura, passione .. e appunto VITA!

Marte in Aquario?

Il segno dell'Aquario è un segno considerato molto innovativo, con idee nuove uniche ed originali, è colui che fa di testa sua e che spesso si convince di essere un passo in vanti, quando dentro però potrebbe sentirsi sempre un passo indietro. E' il segno delle comunità della fratellanza, e del cambiamento a favore di un futuro migliore più eco-sostenibile per esempio, o più rivoluzionario con idee rivoluzionarie, vuole difendere il più debole ed indifeso a nome di tutta l'umanità. Tanti Aquari, solo per fare un esempio, sono vegani.

Il Guerriero che ospita questo segno?

Se vede un ingiustizia si arrabbia, reagisce! si ribella! e non guarda in faccia nessuno!

Urano che quadra questo Guerriero? 

Si salvi chi può! Questa è un energia esplosiva perché attraverso la quadratura questo Guerriero si sente messo alle strette!

Ed infatti è proprio così!

Il Guerriero va messo con le spalle al muro, ma non perché deve essere sconfitto!
Ogni pianeta collabora sempre con l'altro, non sono mai uno contro l'altro.

Il punto è che noi vediamo tutto contro di noi (o meglio.. questo è il punto di vista dell'ego)

Pertanto un Ego che si sente messo alle strette potrebbe agire furibondo!

Urano appena entrato in Toro si farà senz'altro sentire!

Ma credo che il suo messaggio sia questo!

Urano, ricordo è l'ottava superiore di Mercurio, ed essendo congiunti in questa combinazione astrologica, viene richiesto un radicale cambiamento (Urano) in relazione alle nostre credenze (Mercurio) in relazione a sua volta al nostro Guerriero (Marte).

Vi è senz'altro qualcosa che deve venir rivoluzionato!
Qualcosa che va visto!
Qualcosa che va cambiato, e radicalmente, pertanto la scossa è chiara, diretta, e dirompente.

Ma questa tensione può maggiormente venir percepita dai segni fissi nati ai primissimi gradi del segno.
Inoltre bisogna considerare che Marte ha un passo molto più veloce di Urano e lascerà la quadratura inizio Giugno, per poi congiungersi al Nodo Lunare Sud e ricevere sostengo dal Sole in Gemelli.

Pertanto questa iniziale tensione potrebbe far riaffiorare una frustrazione che impedisce alcuni di noi di sentirsi liberi. A queste persone in particolare vorrei consigliare di accogliere ogni tensione e di non ignorarla o si scatenerà altrove.

Se il guerriero si sente intrappolato tende ad urlare e a dimenarsi, ma questo a poco serve, infatti serve solo ad aumentare la tensione e la sensazione di intrappolamento.

Il Guerriero ribelle deve rendersi conto di essere libero! E prima di rendersene conto deve osservare quanto ancora mantiene in vita una lotta interiore ascoltando vecchie storie di un ego che non vuole affatto che lasciamo la zona comfort, come questo Urano intenderà fare nei prossimi 7 anni volendo cambiare qualcosa a livello collettivo e personale.

Nel suo transito in Aquario Marte formerà anche una quadratura con Giove dal 16 Giugno fino all'8 luglio.

Giove è ancora in moto retrogrado, pertanto l'energia deve venir interiorizzata.

Come abbiamo visto nell'articolo a lui dedicato Giove retrogrado in Scorpione ci invita a scovare la vittima dentro di noi, pertanto con questa quadratura sembrerebbe che potremmo smascherare quell'ego che si sente vittima e che nello stesso tempo sta lottando contro tutti e tutto per dimostrare che e' diverso e può fare quello che vuole, senza rendersi conto che sta ancora mantenendo il ruolo di vittima, pertanto va a sollecitare ancora di più la frustrazione continuando a lottare contro un fantasma.

Questo passaggio ci stimola a scovare la vittima interiore, per liberare il Guerriero già libero ed indipendente non più vincolato ad un vecchio passato. Ma per renderci conto di questa bugia, dobbiamo per forza osservare, abbracciare e liberare la tensione e la bugia mantenuta in vita dall'ego.

Ancora una volta è la resa la via d'uscita! non la continua lotta, perché la continua lotta mantiene in vita il suo opposto.

Nessuno ti sta combattendo, nessuno ti sta ostacolando, nessuno ce l'ha contro di te! Questo vuole mostrarti questo passaggio che inizia in modo intenso per mostrarti quanto tu credi ancora il contrario.
La mente vorrà convincerti che se abbandoni la lotta sei un debole! ma non è assolutamente vero! E' molto più difficile arrendersi che continuare a lottare la solita guerra.

Vuoi far parte del più grande cambiamento della storia? Vuoi permetterti di liberare la tua unicità come Spirito nella forma? Vuoi contribuire al risveglio collettivo?

Lascia cadere la spada allora, abbandona ogni lotta immaginaria e renditi conto che si già libero! Vi un unica forza alla quale ti devi ribellare ed è la tua mente, il tuo ego che ti vuole convincere ancora ed ancora che devi lottare contro tutto e tutti per farti vedere. Ma non sconfiggerlo come sei abituato a fare, non esiste Guerriero più forte di colui che non cede alle provocazioni!

Questa è la forza più potente di qualsiasi Guerriero.

Quando abbandonerai la lotta interiore e smetterai di reagire per abitudine lottando per liberarti dal passato, allora potrai comprendere meglio come manifestare il Guerriero esteriore che non lotta più per dimostrare qualcosa a qualcuno, ma semplicemente manifesta la sua unicità, risvegliando completamente ogni istinto, riconoscendo di essere vita e contribuendo ad aiutare l'altro attraverso il semplice e più potente.. esempio!

Benvenuto Marte in Aquario.

Claudia Sapienza

Se lo desideri puoi seguirmi sulla mia Pagina Facebook

URANO IN TORO? Ascoltiamo il Dio del Cielo!


La voce di Urano:

"Abbandona l'aspettativa tu che mi aspetti con ansia od eccitazione, lascia che io possa darti liberamente l'input necessario in grado di aiutarti nel modo migliore per proseguire lungo il cammino. La tua mente non sa cosa è meglio per te, solo lo Spirito lo sa. Io, portatore di quelle verità che non riesci a vedere, ti guiderò verso un ignoto che non riesci ad immaginare. 

Non cercare dunque di prevedermi, non proiettarti nel futuro e non ancorarti al passato, lascia che io agisca nel presente, solo lì mi potrai sentire ma solo dopo forse mi potrai capire.

Non temermi dunque ma non aspettarti nulla da parte mia, perché l'aspettativa restringe il campo di possibilità, così come la previsione, e nel contempo potrebbe anche iniziare ad aumentare la resistenza o la delusione a dipendenza delle tue emozioni attuali ed aspettative.

Non definire prevedere neppure cambiamenti positivo o negativi, perché questi sono solo concetti mentali che allo Spirito non appartengono, pertanto non farti influenzare dal giudizio della mente, sarà quel che sarà, sarà quel che deve essere, ma sarà la cosa più giusta per te!

Vivi sempre il presente e lasciati fluire con estrema fiducia, e lasciami soprattutto agire liberamente secondo la mia natura."



Perché ci tengo a precisarlo? Perché il segno del Toro generalmente si attacca alle cose, agli oggetti ed alle persone in cerca di sicurezza, e con il transito di Urano potrebbe venir liberato da questo bisogno inconsapevole al fine di liberare non solo la sua unicità, ma di liberarsi da tutto quello a cui si attacca e che gli impedisce di scoprire chi è veramente. Alleluja!

Come ho scritto nel post dedicato ad Urano che potete trovare qui,...

"L'unica cosa stabile nell'Universo è il cambiamento"  

(Bob Wilson)


e mi piacerebbe anche aggiungere che se nulla fosse in continuo mutamento, non ci sarebbe vita! La vita infatti è movimento continuo.

Con questo non voglio dire che dobbiamo ringraziare Urano per la vita, ma che dobbiamo ringraziare Urano per i cambiamenti avvenuti in passato in relazione all'umanità, alla tecnologia, e all'evoluzione umana in particolare. Se non ci fosse Urano non ci sarebbe evoluzione.

L'evoluzione umana è progredita più velocemente dalla scoperta di Urano soprattutto in relazione alle tecnologia e alla ribellione umana, sulla quale base si fonde il ciclo di vite che si sono susseguite l'un l'altra, dai nostri antenati fino ad arrivare a noi.
La sua scoperta non a caso coincide con la Rivoluzione Francese e la conquista dell'indipendenza Americana.
Urano parla di innovazione, unicità, ribellione e ci spinge a credere che un mondo diverso sia possibile e che dunque la nostra vita può davvero essere diversa se solo noi lo permettessimo!
La sua energia è pertanto fondamentale per liberare la nostra unicità e per andare oltre, liberandoci da tutti gli schemi, convinzioni e credenze che ci hanno tenuti ingabbiati per vite intere.
Agisce in modo imprevedibile solo se non siamo in contatto con la divinità che siamo, solo se siamo attaccati al nostro passato con tutta la forza in cerca di sicurezza, altrimenti agisce di sorpresa portando un emozione completamente diversa, quella sensazione di freschezza, il respiro di una nuova brezza. Ed è su questo che dobbiamo focalizzarci.

State però attenti a non focalizzarvi troppo sul cambiamento al quale la vostra mente aspira, o potreste perdere di vista il grande dono di questo transito!

Presentiamolo come merita senza cercare di prevederlo troppo, lui tanto agisce in modo spesso imprevedibile alla mente umana! 

Urano entrerà in Toro il 15 Maggio alle 17:18 congiungendosi con Mercurio a 3° del Toro


Congiunto a Mercurio al suo ingresso ci da il primo suggerimento essenziale alla comprensione del suo invito che si manifesterà in seguito: ovvero presenza e soprattutto ascolto (visto che Mercurio è in Toro)... Non agitazione... ! Ascolta tu cosa muove dentro di te e metti da parte tutto quello che hai letto, qui ed altrove. Ascoltalo

Mercurio è il mentale inferiore, (la mente dunque), i pensieri e la parola come percepiamo il mondo circostante con i filtri che la mente ci offre.

Urano invece è il mentale superiore, l'intuito e la conoscenza.

La combinazione e la vicinanza dei due chiede pertanto una rivoluzione mentale! Dobbiamo andare oltre e smascherare la mente che vuole farci vedere le cose come dice lei. 
Urano arriva e vuole rompere gli schemi.
In Toro? Il suggerimento è di fermarsi ed ascoltare! 

Percepisci ansia? Allora ascolta quell'ansia, accoglila, abbracciala.
Percepisci agitazione? ascolta quell'agitazione.
Vuoi fare un passo oltre? con calma e centratura ancorandoti alla vibrazione del Toro, entraci dentro in quelle emozioni e vedi cosa trovi dopo averle attraversate, potresti stupirti e scoprire che non era poi come la mente voleva mostrarti, ed in quel caso sarai pronto ad andare ancora oltre, a portare la tua mente all'ottava superiore e dunque al servizio dello Spirito. Riuscirai a lasciare alle spalle quello che non sei più da tanto tempo, per liberare l'unicità che Urano desidera stimolare. 

I pianeti, più che comprenderli, dobbiamo imparare ad ascoltarli, altrimenti rimaniamo intrappolati nell'aspettativa della loro descrizione, soprattutto se dettagliata.

Ascoltalo anche ora questo Urano, non necessariamente nell'esatto momento della sua entrata nel segno. Ma prova anche ad ascoltarlo come se di lui non sapessi nulla, dunque non devi fare altro che ascoltare questo momento, questo cambiamento energetico.  Lo so che non sarà semplice ma se imparerai ad accettare l'invito del Toro che è estrema connessione con la Terra e tutto quello che ci circonda attraverso i 5 sensi, riuscirai da solo a comprendere l'invito di Urano nei prossimi anni.


Premessa:

E' un transito che interesserà maggiormente il Toro ma anche i segni fissi, ti consiglio pertanto di leggere l'articolo fino in fondo anche se non sei del Segno del Toro, perché comprendere queste due energie in atto, ti aiuterà a comprendere meglio le energie che stanno cambiando nel cosmo, cambiamento che riguarda tutti a livello collettivo! Ma non leggerlo ora se non hai tempo, prenditi il tempo che il Toro richiede!

Buona Lettura,

Urano in Toro: Lo Spirito che accoglie la Materia

Ormai non si parla d'altro. Il 15 Maggio, e per circa 7 anni, Urano toccherà più da vicino tutti i nati sotto il segno del Toro! e chiunque abbia pianeti in questo segno. Ma sarà solo un primo assaggio.
Il 7 Agosto a 2° del Toro, comincerà infatti la sua retro-gradazoine fino a tornare in Ariete il 6 Novembre 2018, dove vi transiterà fino alla mattina del 6 Marzo 2019 per poi tornare definitivamente in Toro fino al 7 luglio 2025 quando andrà a stuzzicare il segno del Gemelli per poi rientrare in Toro l'8 Novembre e per uscirci definitivamente il 26 Aprile 2026.

Facciamo un attimo retro-front e cominciamo con il comprendere il segno che Urano lascia per entrare in Toro ed osservare quello che ha stimolato fino ad ora. 

Urano, il pianeta definito ribelle, ha transitato nel segno dell'Ariete per 7 anni, stimolandoci a riscoprire la nostra indipendenza ed individualità e a dissociarci dalle credenze che abbiamo ereditato dalla cultura, dalla religione e dalla nostra famiglia.
Negli ultimi anni infatti, non si è parlato di altro. "Sei quel che sei in base alle credenze che ti sono state trasmesse dai tuoi genitori e dai tuoi antenati, è ora di ribellarti, cosa vuoi tu?". In questi anni ci siamo ribellati più che mai contro la religione e "contro" la nostra famiglia e le credenze ereditate alla ricerca della nostra unicità e alla conquista dei nostri desideri... personali! Discorso che vale soprattutto per l'Ariete e per chi ha pianeti in questo segno. Ma è un transito che ha toccato da vicino anche la Bilancia, il Cancro ed il Capricorno attraverso un aspetto di tensione.

Urano è un pianeta assai elettrizzante pertanto va a braccetto con un segno zodiacale sempre in continuo movimento ed in cerca di nuove avventure come l'Ariete, ma cosa succederà ora che entra in un segno di terra fisso alquanto pacifico, tranquillo e lento?

La combinazione Urano-Toro dal punto di vista dell'Ego e della mente non è certamente una combinazione perfetta.

Perché?

Perché il Toro è un segno fisso che non ama tanto i cambiamenti, soprattutto improvvisi!
E' un segno che ama la quiete e non la tempesta, ed è un segno che prima di agire ha bisogno di sentirsi sicuro, pertanto in genere ha bisogno di tempo! E' dunque un segno lento ospitato da un Pianeta lento nel suo moto, ma improvviso ed imprevedibile quando agisce.

Ma dato che tutto è assolutamente perfetto nell'Universo vi sarà sicuramente una perfezione anche in questo transito e combinazione astrologica. (anche in relazione al tuo tema natale, sì)

Ne parlerò ancora in seguito, ma in sintesi questo transito richiama l'attenzione verso la materia e lo Spirito che la ospita invitandoci a lasciare tutte le sicurezze e gli attaccamenti (materici) che ci impediscono di sentire la nostra vera natura (lo Spirito).

Urano rappresenta il Cielo, il Toro invece la Terra, pertanto questa combinazione vuole unire Cielo e Terra, Spirito e Corpo!

E per incontrare lo Spirito ci sono alcuni attaccamenti terreni ai quali magari dobbiamo rinunciare.

Pensiamo sempre che sia il corpo ad accogliere lo Spirito, quando invece è il contrario.
E' più la Terra ad essere abbracciata e contenuta dal cielo a sua volta contenuto dal sistema solare che a sua volta ancora è contenuto dall'Universo.

Tutta la materia che osserviamo è contenuta nello Spirito, ma quanto ne siamo coscienti? Poco!
Talmente poco che ci aggrappiamo alla Materia come se fosse l'unico mezzo di sostentamento!

Forse dunque abbiamo bisogno di una scossa di risveglio ed ecco che Urano è pronto a collaborare, ma non dimentichiamo che molti di noi sono ancora sotto il dominio di una mente che vuole controllare ogni cosa, ecco dunque come potrebbe manifestarsi fosse l'ego a prendere il sopravvento.
Dovessi essere vicino al risveglio ma ancora ti attacchi con tenacia ad una sicurezza materica, potresti venir invitato a lasciarla andare o non potrai mai risvegliarti e renderti conto della tua Magnificenza e di quanto sei sostenuto da sempre e per sempre. Ma questo è solo un esempio!
Potresti anche venir stimolato a cambiare vita, meccanismo, lavoro... ad ognuno il suo cambiamento.

Iniziamo a comprendere la personalità del Toro


Provate a visualizzare l'animale Toro.
Ama stare tutto il giorno rilassato a ruminare l'erba in santa pace. Questo dunque è un segno che vuole stimolarci a goderci la vita in stretta connessione con i 5 sensi (almeno questo e' l'invito, infatti se fossimo connessi ai 5 sensi profondamente l'impatto di Urano quasi non lo percepiremmo, almeno non in modo invadente).
E questo è il Toro, ma maggiori informazioni su questo pacifico segno potete leggerle qui.


Il Toro è un segno strettamente legato alla materia che lo circonda. A meno che vi siano altri aspetti nel tema natale che confermano il contrario, a lui non interessano affatto i mondi invisibili, lui ama profondamente questa terra e tutto quello che gli viene offerto.
Pertanto a modo suo, la venera e la rispetta profondamente. La ama, la coltiva e si prende volentieri cura dei i suoi esservi viventi: gli animali.

Insomma il Toro è il segno che meglio rappresenta la materia, Spirito nella forma.

Ma se è troppo identificato con la sua personalità e soprattutto se è ancorato ad una vecchia storia che gli racconta che una volta tutto questo l'ha perso e forse improvvisamente, ecco che non riesce mai a stare in pace veramente, pertanto l'ego potrebbe convincerlo ad attaccarsi a qualsiasi cosa portandolo ad essere molto materialista e possessivo. (Ma è solo l'atteggiamento ombra).
E questo potrebbe spiegare l'ansia che alcuni di voi stanno percependo.

Il Pianeta Urano

Urano invece è il pianeta dei cambiamenti improvvisi, dell'innovazione e del progresso.
Nel tema natale indica in quale settore e con quale modalità dobbiamo esprimere la nostra unicità.
In aspetto ad un pianeta (soprattutto personale), indica quale energia planetaria va individualizzata e da quali vecchi meccanismi dobbiamo ribellarci.
Di transito indica che è arrivato il momento di fare qualche cambiamento e di liberare un potenziale forse fin troppo assopito.
A livello più evolutivo ci invita a prendere coscienza di chi siamo veramente al di la delle vecchie credenze, pertanto per i segni fissi senz'altro è arrivato il momento di cambiare qualcosa!

L'effetto di Urano in Toro soprattutto per i nati nel segno 

Urano nel segno del Toro magari agirà più lentamente, ma porterà comunque cambiamenti forse inaspettati, ma non è neppure detto! Infatti molto dipende dal nostro atteggiamento. Se siamo in connessione con il cambiamento energetico, non per forza deve manifestarsi all'improvviso ed in modo inaspettato.

L'astrologia classica definisce Urano in Toro in caduta, questo perché le energie del Toro non tanto supportano quelle di Urano e viceversa, ma dal mio punto di vista tutto deve sempre essere dove esattamente è! Chi siamo noi per dire che una combinazione astrologica ed universale sia sbagliata?

Urano in Toro sicuramente troverà il modo perfetto per manifestarsi! Il punto è quanto noi glielo permettiamo.

Come potrebbero agire i nati nei 4 segni fissi?

Alcuni potrebbero sentirsi un po' ansiosi se si sono adagiati a lungo nell'abitudine (il Toro soprattutto), come se sentissero che qualcosa sta per cambiare, ma non sanno cosa. Il non saperlo potrebbe mettere ancora più ansia ad una mente che sente che sta per perdere il controllo, come pure portare più eccitazione ad una mente molto proiettata in avanti (dipende molto da tutto il tema natale e dal percorso personale). In genere una volta che un segno fisso si è fissato su qualcosa non ama cambiare opinione, ed il Toro soprattutto ha bisogno di più tempo degli altri.
Ma ora con l'arrivo di Urano non so se avrà più tanto tempo di aspettare.

Non credo, perché Urano non aspetta, agisce sempre al momento giusto! Pertanto il Toro sarà sicuramente pronto, anche se non lo sa!

L'enrgia di Urano è elettrizzante e spesso colpisce come un fulmine a ciel sereno se non siamo presenti, e soprattutto se siamo troppo ancorati al passato e non ci stiamo rendendo conto che il tempo sta cambiando.

Per l'ego agisce sempre di sorpresa come e quando meno ce lo aspettiamo pertanto l'ego Toro potrebbe non essere tanto felice del suo arrivo se troppo attaccato alla sua personalità e alle sue sicurezze, a meno che non si senta incastrato in un abitudine e quotidianità a lui non più congeniale, desideroso pertanto di una spinta.

I  nati sotto questo segno infatti potrebbero rimanere prigionieri di loro stessi e delle loro convinzioni per anni.
Talmente non amano il cambiamento repentino e talmente sono ancorati a ciò che li rende sicuri, potrebbero arrivare ad adagiarsi nell'abitudine e ad accontentarsi di una vita non tanto soddisfacente. L'entrata di Urano nel segno pertanto si rivelerà un enorme aiuto, una spinta, a prendere consapevolezza di quello che va cambiato e lasciato andare. (Una consapevolezza che sarà più chiara con il senno di poi.)
Quella sensazione sarà per lo più interiore, è come se le mura dietro le quali l'anima, ora Toro, si nasconde da vite cominciassero a sentire uno scalpello pronto a buttare giù ogni barriera che lo separa dal resto del mondo, questo perché è arrivato il momento di liberare la Luce Solare! Dal mio punto di vista e sintonizzandoci con l'ottava superiore lo stimolo è di liberare la Luce dello Spirito in connessione totale con la terra e la materia.
Ma per liberare questa luce dobbiamo osservare tutto quello che si interpone tra noi e lo Spirito! o non riusciremmo mai a vederla!
Dunque non abbiate paura di perdere nulla perché non vi è nulla che potete mai perdere!

Se invece prima dell'entrata nel segno avete già duramente lavorato per un cambiamento, ecco che Urano potrebbe portarlo all'improvviso.

Ora che Urano in Ariete ci ha aiutato a ribellarci dal passato riconoscendo chi siamo come singoli individui al di fuori della famiglia e della cultura e ci ha mostrato che siamo in grado di fare di testa nostra, possiamo anche lottare per conquistare una pace che va al di là delle conquiste esteriori riconoscendo di essere già perfetti così come siamo! Sostenuti tra l'altro da una forza immensa che si manifesta nella materia che osserviamo, ma per sentirla ci sono alcune cose che dobbiamo prima osservare e lasciare andare, ovvero tutte quelle storie alle quali ancora crediamo che ci portano ad attaccarci alle cose o persone in cerca di sicurezza. Un attaccamento che ci impedisce di riscoprire lo Spirito dentro e tutto intorno a noi.

(Questo vale per tutti i segni che verranno sollecitati dal transito di Urano attraverso un aspetto dinamico, non solo per il Toro):

Se la storia del passato è ancora molto presente, l'ego ha il sopravvento e userà il transito di Urano per farvi percepire ansia.
Il mio consiglio è di accoglierla quest'ansia. Di non respingerla, ma di entrarci dentro fino in fondo mai dimenticando di respirare consapevolmente facendovi sostenere dalla terra ed utilizzando il dono dei 5 sensi.

Se vi sentite eccitati invece consiglio di stare attenti al desiderio del cambiamento, a quel desiderio che non si assume responsabilità o a quel desiderio che ha già in mente cosa dovrebbe accadere.
Non esiste trappola più pericolosa dell'aspettativa, perché se dovesse accadere altro potreste perdere la vostra innata stabilità o quella che siete venuti, (come Toro soprattutto ma anche come anima), a riconquistare.

Tra l'altro la voglia di cambiare e di volere che le cose siano in modo diverso a volte potrebbe essere l'ennesimo abbaglio che ci porta sempre più lontano da dove già siamo. E' un altro meccanismo dell'ego.

Che siate desiderosi di cambiamento o che siate ansiosi e timorosi, ricordate il grande insegnamento del Toro:

Presenza totale nel qui ed ora, non proiettatevi troppo in avanti! 

(E non abbiate troppe aspettative!!)

Ora che state leggendo per esempio (a meno che non state leggendo il 15 maggio ed avete pianeti in Toro dai 0° ai 5°) la cosa non vi riguarda ancora... Potete dunque rimanere tranquilli ed utilizzare il potere del presente per percepire meglio l'invito di Urano a suo tempo.

Non aspettate neppure con ansia questo pianeta dandogli completa responsabilità di cambiare le vostre vite, forse fin troppo tranquille o mai serene veramente, perché potreste non rendervi conto che vi state proiettando un po' troppo avanti e lontano dalla stabilità interiore necessaria per accogliere questo importante stimolo.

Nessuno può dire come agirà questo pianeta a livello profondo nel cuore di coloro che vi entreranno maggiormente in contatto, e nessuno può sapere cosa è meglio per lo Spirito che siamo, noi dobbiamo solo continuare ad avere fiducia e non remare contro il processo chiamato vita mantenendo il controllo, perché è proprio questo controllo che ci impedisce di vedere la verità che siamo! Permettiamo ad Urano di mostrarcelo! Abbandoniamoci alla resa e lasciamoci fluire, respiro dopo respiro..

Ci sono diverse teorie che potrebbero offrire diversi potenziali di manifestazione basandosi sul Tema Natale di nascita, ma vi dico già che io non mi occupo di previsioni per scelta, in quanto non voglio minimamente offrire spunti ad una mente fin troppo curiosa e desiderosa di mantenere il controllo sapendo tutto in anticipo. Mi limiterò a presentare Urano in contatto con i segni che va a stimolare sperando di stimolare un cambiamento, e posso offrirvi mini-consulenze in relazione ai pianeti che questo Urano va a stimolare nel vostro tema di nascita, in caso potete contattarmi in privato.

Ad ogni modo questo transito influirà tutta l'umanità non solo i nati sotto questo segno!
Prima di tutto perché è un pianeta generazionale.

Quando un pianeta lento cambia di segno, l'energia nel cosmo cambia completamente e per un lungo periodo pertanto questi sono momenti in cui vi sono significativi cambiamenti fuori, che servono comunque a portare attenzione dentro.

Il giorno dopo l'ingresso di Urano in Toro, Marte entrerà nel segno dell'Aquario (segno governato da Urano). Il Guerriero ribelle scalpita e formerà presto una quadratura con il Toro che riceverà per più tempo la congiunzione di Urano. Una combinazione importante che andrà a stimolare non solo il Toro, ma anche l'Aquario, il Leone e lo Scorpione.
Per di più Urano è entrato in Toro poche ore dopo del novilunio, sempre in Toro!
E' proprio il caso di dirlo: Energie di un nuovo inizio!

Ma veniamo alla domanda cruciale. Quali i segni coinvolti?

Oltre al Toro stimolerà ad un cambiamento (in modo forse ansioso) tutti i segni fissi:

Scorpione, Leone e Aquario attraverso un aspetto definito dinamico.
Formerà un opposizione allo Scorpione, ed una quadratura al Leone e all'Aquario.
Questi segni vengono invitati ad osservare una dinamica particolare dell'Ego perché sono pronti a lasciarla andare! resistenza o non.
Quale? dipenderà dal tema natale.

Sosterrà in modo armonico: Capricorno, Vergine, Pesci e Cancro.

In che modo? 

Per tutti i segni portando cambiamenti concreti nella vita, cambiamenti che ora hanno più possibilità di venir accettati, visti ed integrati, attraverso una sfida per i segni fissi, forse con un po' più di difficoltà dal Cancro che si trova Saturno in posizione, e con determinazione da un Capricorno che comunque non teme il suo pianeta ora nel suo segno. La nostra unicità in relazione al pianeta che va a sollecitare, viene risvegliata.

Quando di preciso percepiranno il transito di Urano?

Bisogna suddividere gli anni del transito in 3 decadi, dunque i primi che verrano influenzati dal suo transito saranno i nati ai primi gradi (giorni) dei segni citati. Ma soprattutto... bisogna osservare TUTTO IL TEMA NATALE, perché non siete solo il vostro segno zodiacale, pertanto potreste essere focalizzati su Urano che sostiene il vostro Sole in pesci e non essere consapevoli che si congiungerà alla vostra Luna in Toro o Leone.

Qual'é la differenza tra aspetto armonico o dinamico?

La differenza tra aspetti armonici e dinamici è che gli aspetti dinamici vengono percepiti con più tensione, quello che ancora non sappiamo è che la tensione è più benefica di quello che crediamo.
E' infatti grazie alle tensioni che siamo davvero pronti a cambiare qualcosa, spesso gli aspetti armonici neppure li percepiamo.

Essendo tutti segni fissi l'aspetto di tensione potrebbe dunque stimolare a lasciare andare la presa, credenze ed idee fisse che ci rendono schiavi delle nostre convinzioni, oppure le persone o e le cose alle quali ci attacchiamo in ricerca di sicurezza (questo vale soprattutto per i nati sotto il segno del Toro).

Potrebbero esserci dei cambiamenti che noi vediamo esteriori ma che in realtà ci stanno stimolando ad un cambiamento di crescita interiore.

Ma potremmo anche cambiare improvvisamente lavoro o casa, lasciatevi sorprendere, non cercate di precedere Urano, potreste limitare il campo di potenzialità.

Ma c'é altro da dire su Urano

Come pianeta dell'Aquario, non parla solo di cambiamento improvviso, ma anche di unicità.
Nel nostro tema natale indica come e dove dobbiamo difenderla costi quel che costi.

Il suo transito dunque, attraverso qualsiasi possibile aspetto di tensione ci stimola a tirare fuori la nostra originalità e la nostra unicità in relazione al nostro segno solare.

In Toro dunque, Urano potrebbe diventare come un padre che ci vuole togliere il giocattolo che ci impedisce di andare oltre, sussurrandoci: non l'hai più bisogno, è ora di rivoluzionare la tua vita, è ora di cambiare, è ora di mostrare chi sei veramente! Oppure vuole mostrare ai segni fissi che quella credenza deve essere lasciata andare, per tirare giù la maschera che li nasconde.
Mentre per tutti potrebbe essere ora di abbracciare la materia, o accogliere lo Spirito riconoscendo che sono una cosa sola.

Oppure ecco qua! te lo sei meritato!

Pertanto il mio consiglio è di non opporre mai resistenza ma di avere sempre fede nel processo chiamato vita! Siete chiamati a mostrare la vostra unicità ogni volta che Urano entra in contatto con un pianeta del vostro tema natale, sta risvegliando l'unicità di quella manifestazione! Ma noi non possiamo sapere come agirà, ma quando agirà dobbiamo dargli completa fiducia, non a caso e stato anche chiamato il Dio del Cielo!

Ma non lasciatevi spaventare da queste parole "cambiamento improvviso", ogni cambiamento è sempre perfetto! Anche quando noi lo percepiamo negativo in questo mondo di dualità.
Ma chi può dire che un esperienza è negativa? Solo l'ego.

L'amico Saturno (che spesso alcuni criticano), sosterrà con un aspetto di trigono Urano per i primi due anni, prima di formare una quadratura, ma credo che il sostegno di Saturno sia fondamentale per avviare un nuovo inizio prima che il gioco possa farsi un po' più duro per la mente che resiste!
Ottima combinazione direi ed ottima collaborazione.

Saturno in Capricorno (ora retrogrado) ci sta inviando a tornare all'essenziale, ed Urano a risvegliare la nostra unicità e a ribellarci da tutti quegli schemi, idee e credenze legate al pianeta che va a stimolare, è indispensabile cambiare e liberarsi dal superfluo per tornare all'essenziale.
Sono dunque sicura che è un ottimo momento per tutti!

L'aspetto armonico al Cancro, Pesci, Vergine e Capricorno invece potrebbe stimolare maggiormente un cambiamento già in atto.

I Cambiamenti sono sempre utili a tutti! Urano non vuole punire nessuno e non vuole affatto privarci di ciò che abbiamo bisogno!

Parlo spesso di  quanto tendiamo a proteggere la nostra zona comfort quando ci sentiamo minacciati. Ed Urano potrebbe fare proprio questo! Stimolarci ad uscire allo scoperto, affogando ogni nostra credenza attraverso un esperienza che nel tempo creerà un profondo cambiamento interiore.

Ma non vi è nulla da proteggere, in realtà dobbiamo lasciarla andare la zona comfort, permettere ad Urano di creare una faglia dalla quale possa entrare la Luce dello Spirito e dalla quale noi decidiamo di lasciare andare tutto quello che fino ad ora ci ha portato sicurezza ma non pienezza.

Sei dunque pronto a fare questo passo?
Sei pronto a renderti conto che non possiedi nulla e nessuno e che tutto ciò che ti è stato dato ti è stato dato in prestito e come dono?
Sei pronto a lasciare andare il passato e ad attraversare le emozioni che fino ad ora ti hanno impedito di lasciarlo andare?
Sei pronto a lasciare andare tutto quello che sei stato fino ad ora?
Sei pronto a liberare la tua unicità come Spirito in missione?

Se sei pronto il cambiamento lo percepirai in modo positivo, se non lo sei potresti aumentare le tue resistenze, ad ogni modo Urano desidera aiutarti a cambiare.

Dovessi sentirti ansioso ed agitato tieni a mente le parole  del saggio del Buddha:

"Il cambiamento non mai doloroso, solo la resistenza al cambiamento lo è"

Lasciati dunque fluire ed accetta le cose così come sono.
Se vuoi incontrare lo Spirito e sapere chi sei veramente, è il controllo che devi abbandonare.
Dovessi osservare le resistenze aumentare, Bene! Ti viene data la possibilità di entrare dentro quelle emozioni fino in fondo per renderti conto che sono solo energia.

Alcuni potrebbero sentire la forte chiamata del Risveglio, quello dello Spirito, altri potrebbero sentire il desiderio di cambiare lavoro o atteggiamento!

Ad ognuno il suo cambiamento, ad ognuno la sua reazione, ad ognuno il suo momento!

Ma non sarà di certo Urano a decidere come noi reagiremo al suo invito.

Sempre e solo noi!
Lui stimola, noi reagiamo!

Non si può analizzar il transito di Urano prendendo in considerazione solo il Segno che va a stimolare, perché prima di tutto bisogna comprendere tutto il tema natale e soprattutto la storia della mente, ma in sintesi ed in poche parole passo in rassegna tutte le case nella loro essenzialità:

Prima Casa: Viene rivoluzionata la personalità e come ti sei sempre mostrato agli altri
Seconda casa: Vengono stimolate le tue risorse, quelle vere!
Terza casa: Viene stimolato un nuovo modo di percepire il mondo che ti circonda.
Quarta casa: Viene risvegliato il desiderio di tornare a casa, nel centro della propria anima.
Quinta casa: Viene stimolata la gioia di vivere
Sesta casa: Viene stimolata l'attenzione alla vita quotidiana e domestica.
Settima casa: Vengono stimolate le relazioni, cosa deve cambiare?
Ottava casa: Viene stimolato il mondo di Ade, cosa devi osservare nel tuo inconscio profondo?
Nona casa: Viene stimolata una nuova conoscenza, una nuova espansione, un nuovo viaggio
Decima casa: Viene stimolato un cambiamento a livello sociale e professionale
Undicesima casa: Vengono stimolati nuovi progetti ed il modo in cui ci relazioniamo agli altri
Dodicesima casa: Si apre la porta ad una nuova consapevolezza invisibile ed impercettibile che si farà strada nel tempo


Come agirà invece a livello collettivo?




Ecco alcune parole chiavi di questa combinazione:

Urano: Cambiamento improvviso, innovazione, rivoluzione, tecnologia
Toro: Terra, corpo, cibo, estetica, finanza, risorse


Urano e cambiamenti mondiali

Innanzitutto Urano in questi anni ci stimolerà a cambiare drasticamente il rapporto che abbiamo con la materia (Toro) in generale! Che sia il corpo, il denaro, la Terra. Dobbiamo darvi la giusta attenzione.


Urano e Pianeta Terra

C'é chi ha previsto l'aumento di terremoti ed eruzioni vulcaniche, tipiche dell'energia Urano.

E' vero?

Può darsi, ma forse perché non non abbiamo accolto l'invito di Urano e pertanto questa energia si è scaraventata sulla Terra. Non credo che la terra si stia ribellando, credo piuttosto che noi abbiamo rifiutato la scossa del lampo e rinunciato all'energia della ribellione interiore e del risveglio di coscienza che ci invita a cambiare.
Credo che noi siamo come le antenne della terra e che possiamo ricevere l'energia del cosmo per evitare che si scaraventi con forza sul nostro pianeta.


Rivoluzione in relazione al corpo:

Potrebbe rivoluzionarsi la relazione che abbiamo con il nostro corpo in relazione al cibo.
Se con Urano in Ariete ci siamo rivoluzionati scegliendo la dieta rivoluzionaria, ovvero scegliendo una dieta Vegana, Fruttariana, Crudista o Vegetariana scegliendo di testa nostra (Ariete), con l'entrata di Urano in Toro potremmo venir costretti ad osservare se la scelta si è basata più sull'etica ed una rivoluzione personale, piuttosto che sul benessere del corpo, (visto che il corpo richiederà attenzione). Questo lo deciderà ognuno di noi singolarmente, ma mi auguro che i vegani non accusino più coloro che scelgono di continuare a mangiare carne, e che chi mangia carne non si accanisca contro i vegani.
Quello che mi auguro invece è che questo transito aiuti tutti ad entrare in contatto più profondo con il proprio corpo (piuttosto che con le proprie idee basate sull'etica), perché il Toro è strettamente legato alla materia ed al benessere del corpo e la nostra idea e convinzione, non deve assolutamente spegnere l'istinto del nostro copro che sa perfettamente di quale cibo ha più bisogno. Qualunque sia la vostra dieta dunque, potreste venir chiamati a metterla da parte per ascoltarvi e far parlare il corpo.
Urano ci stimola ad ascoltare le esigenze del nostro corpo, e a considerarlo come un intelligenza unica che ha bisogno del giusto nutrimento in base alle sue personali esigenze. Corpo e materia sono essenziali e devono essere in ottima salute per accogliere lo Spirito.

Essendo legato anche all'estetica potrebbero venir proposte nuovi metodi anti-invecchiamento e nuove cure di bellezza, ma queste servono a mio avviso solo a rinforzare il controllo mentale continuando a voler assumere controllo sul nostro corpo, dunque mi auguro che non sia così e che se così fosse mi auguro come minimo che siano cambiamenti benefici e non distruttivi. Tutto nasce, tutto vive e tutto more. Ed è questo che più devono imparare i segni fissi. Il corpo non dura per sempre, dobbiamo solo averne cura e rispettarlo come tempio della nostra anima. Non è di certo la ruga in meno a renderlo più dignitoso!
Pertanto preferisco pensare piuttosto a innovazioni per favorire la salute, piuttosto che la bellezza.

Innovazione nella finanza:

A livello collettivo potrebbe andare a cambiare il modo in cui ci relazioniamo con il denaro, infatti diverse sono le persone pronte ad inserire un micro-chip sottocutaneo e già vengono proposti metodi diversi di pagamento.
La cripto menata Bitcoin si sta facendo strada già da un po' di tempo per esempio e potrebbe rivoluzionare completamente il modo in ci abbiamo sempre concepito la moneta ed il denaro.
C'é già chi parla di un altro crollo in borsa, ma staremo a vedere come si manifesterà, le previsioni non aiutano nessuno, ma solo a rinforzare il potenziale predetto, e poi non dimentichiamo che Urano è imprevedibile!

Cambiamento e Terra:

Essendo il Toro molto legato alla materia e dunque alla terra, verremo sicuramente stimolati a prendercene maggior cura, sperando che non debba essere l'ennesimo disastro naturale a dover attirare la nostra attenzione!
Dunque magari verranno proposte nuove risorse e tecnologie atte a salvaguardare il pianeta.

Materia e Spirito - una nuova visione:

Qualcosa deve cambiare in relazione alla Terra ed al rapporto che abbiamo con tutta la materia.
Quanto siamo coscienti che la materia è Spirito nella forma? Quanto ne abbiamo cura e quanto rispettiamo il corpo che ci ospita? O quanto piuttosto riconosciamo lo Spirito che sostiene questo corpo e tutta la materia che riusciamo ad osservare?
Veniamo invitati ad abbracciare la materia e a riconoscerla come Spirito nella forma. Tutta la materia, anche il denaro si! Perché il denaro è energia divina di scambio, diventa negativo solo se noi lo definiamo tale perché mal utilizzato dai potenti, ma ci sono anche tantissime persone che il denaro lo usano per aiutare i più bisognosi, tu come scegli di usarlo?
Lo rifiuti ancora ritenendoti poi vittima della mancanza sua mancanza, appunto perché lo definisci negativo o sei pronto a riconoscere che è semplice energia che va e viene (e che deve circolare!!)
Lo sai che se ti connetti con lo Spirito che sei, il denaro arriverà quando deve arrivare e se veramente ne hai bisogno?
Non vorresti diventare libero dal suo influsso e giudizio e liberarti da una schiavitù ereditata ed auto-imposta?


In sintesi e a livello più "personale" 

Verrà stimolato un cambiamento in quei settori che fino ad ora ci hanno reso sicuri, ma non sereni veramente, dunque sei più che benvenuto Urano in Toro!

L'invito è di abbattere le mura che ci separano dall'altro per conquistare una vera sicurezza che non ci debba più nascondere ma che ci inviti a rivelarci per quello che siamo veramente, Spirito in manifestazione nella forma ed in un corpo unico con desideri unici e con una missione unica.

Se pertanto vi sentite frustrati da tempo lasciatevi avvolgere con fiducia da queste energie che vogliono arrivare per risvegliare qualcosa da fin troppo tempo assopita nella vostra anima.

Dal mio punto di vista quello che in realtà potrebbe stimolare Urano in Toro è di risvegliare in noi (come una scossa - Urano) l'importanza di vivere questo momento a contatto con i nostri 5 sensi (Toro), in modo intenso e presente, sempre e solo qui ed ora, in modo da sentirsi sempre sostenuti qualsiasi cosa accada, e questo vale per tutti i segni! Perché voi non siete il vostro segno zodiacale, siete ben altro, siete Spirito, siete Coscienza pura.

In connessione con lo Spirito che siamo svanisce anche la paura di prendere la scelta sbagliata o di perdere qualsiasi cosa, in quanto siamo consapevoli che nulla ci appartiene veramente tornando ad essere veramente liberi e leggeri.

Osserva cosa succede, ma non farti mai travolgere da nessun evento, a te il cambiamento che scegli di sperimentare, a te le tue esperienze.

Attendiamo il fulmine a ciel sereno con fiducia!
Come minimo ci offre uno spettacolo!

Benvenuto Urano in Toro!

Claudia Sapienza

(Se lo desideri puoi seguirmi sulla mia Pagina Facebook)

Ho tra l'altro il piacere di condividere con te il Progetto che questo Urano di transito sul mio Saturno in 12 mi stimola a concretizzare per risvegliare qualcosa lasciato in sospeso tanto tempo fa. La Vita. 
Ti invito pertanto a volerlo conoscere cliccando a questo link

domenica 13 maggio 2018

MERCURIO IN TORO: LA PACE MENTALE





Alle 14:41 come preannunciato nel post precedente, Mercurio lascia il segno dell'Ariete per abbracciare le energie pacifiche del Toro.

In questo segno Mercurio non è affatto diretto, anzi! è piuttosto cauto nel comunicare e prima di esprimersi deve sentirsi sicuro, ancora di più se fosse in moto retrogrado.
(Ne sanno sicuramente qualcosa i nati con Mercurio in questo segno.)

Con Mercurio in Toro il primo suggerimento del cosmo sembra quello prepararci a conquistare e a mantenere una pace mentale.

Verrà prima raggiunto dalla Luna come vedremo nel post successivo e si uniranno poi entrambi al Sole nello stesso segno (seppure non in congiunzione).

I due luminari più il pianeta della mente, della comunicazione e delle percezione sembrano preparare il terreno per accogliere il tanto atteso Urano, colui che la pace la vuole manifestare in tutt'altro modo! ma sempre e solo a fin di bene!

Ma come scritto nell'articolo sulla prossima ed imminente Luna Nuova abbiamo 5 meravigliosi strumenti per prepararci al suo arrivo e per continuare a rimanere connessi con le energie più evolutive di questo cielo in costante cambiamento.

I pianeti non danno risposte, fanno piuttosto domande!
Siamo noi a dare le risposte attraverso la nostra reazione.
Loro stimolano, noi reagiamo.

Stimolano alla pace, al silenzio ed all'ascolto?
Se ci fermiamo potremmo cogliere un messaggio silenzioso se invece ci ribelliamo perché in quel momento vogliamo fare altro, ecco che potremmo percepire piuttosto frustrazione.
Ma chi in questo caso ha manifestato la frustrazione?

oppure...

Veniamo stuzzicati da questo desiderio di pace ed ascolto profondo, al fine di percepire quel nutrimento interiore stabile e duraturo?

L'arrivo di Urano allora ci mostrerà come fare, senza darci troppa scelta se siamo attaccati a vecchi schemi e meccanismi che ci impediscono di trovare e stabilire quella pace.

Pertanto osservate sempre le vostre dinamiche, e soprattutto le vostre reazioni a qualsiasi evento (astrologia o non).

Osservate come scelgiete di reagire, di comportarvi in relazione agli altri e agli eventi ed osservate quanta resistenza assumente verso voi stessi e le vostre emozioni e quanto ancora lottate per rimanere e proteggere la vostra zona comfort e le vostre stesse dinamiche.

Questo cielo vorrà scuotere la terra (alle sicurezze) alla quale ci aggrappiamo con forza per mostrarci quanto poco stabili ci sentiamo se siamo ancorati a vecchi pensieri, credenze e convinzioni non più utili alla nostra evoluzione o meglio non più utili a raggiungere una nuova ma sempre presente consapevolezza.

Questo Mercurio in Toro pertanto lo percepisco come messaggero di Pace ed Ascolto, come colui che ci mostra quanto è importante abbandonare il controllo per riconquistare il guerriero che ci spinge a riconoscere la nostra essenzialità (essendo quadrato a Marte in Capricorno alla sua entrata nel segno)
Infatti viene anche sostenuto da un trigono con Saturno, sempre in Capricorno al quale ho anche dedicato un articolo a parte.
Nel suo transito in Toro verrà anche sostenuto da Nettuno e poi successivamente da Plutone. E nel frattempo formerà pure un opposizione con Giove che come abbiamo visto è ancora in moto retrogrado.

In sintesi?

Espandi la tua mente, smaschera la vittima interiore e dissolvi le vecchie dinamiche per trasformarti in profondità.
Se riuscirai a fare tutto questo il Guerriero (Marte) che presto entrerà in Aquario (un giorno dopo l'entrata di Urano in Toro) potresti sentire una spinta a rivoluzionarti in modo diverso, non lottando contro gli altri, ma piuttosto a favore di te stesso, e sarai pronto ad affrontare le ferite interiori con un energia nuova, frizzante e non affatto destabilizzante.

Questi tutti i pianeti con i quali Mercurio entrerà in contatto durante questo transito in Toro prima di entrare poi in Gemelli la notte del 30 Maggio.

Questo cielo sembra pronto a cambiare energie in modo abbastanza radicale, per via del cambiamento di Urano che rimarrà in Toro per 7 anni circa, ma ricordo sempre che ogni pianeta non agisce mai da solo, ma sempre in collaborazione con il cosmo intero e soprattutto in collaborazione con noi stessi.

Sii dunque vigile, ed osserva come tu reagisci.
Scegli di ostacolare questo cielo in movimento attraverso la resistenza o scegli di lasciarti fluire liberamente le nuove energie seguendo i consiglio dell'imminente novilunio in Toro?

Accogli l'invito di questo cauto Mercurio, non reagire e non rispondere d'impatto, ma soprattutto osserva ed ascolta. E se dovessi essere in cerca di risposte sappi che in connessione con i 5 sensi potresti ricevere tantissimi messaggi nel più completo silenzio.

Benvento Mercurio in Toro!
Accolgo ed accetto l'invito a stabilire una pace mentale, mostratemi voi come poter fare, ed io in completa fiducia mi lascerò fluire senza paura.

A brevissimo l'Articolo su Urano in Toro,

(se lo desideri puoi seguirmi sulla mia Pagina Facebook)

mercoledì 9 maggio 2018

LUNA NUOVA IN TORO: Sii forte come una Quercia, e non temerai tempesta

Diventa forte come una quercia, 
affinché nessuna tempesta possa mai sradicarti



Questa Luna Nuova precederà di poche ore l'entrata di Urano nel Toro, dando vita ad un nuovo ciclo lunare che ci permetterà meglio di accogliere le nuove energie planetarie (ammesso che siamo sintonizzati con le vibrazioni del qui ed ora!)
La quiete prima della tempesta? No direi piuttosto la quiete che ci permette di godere del fulmine a ciel sereno! 

Per accogliere il cambiamento dobbiamo essere pronti! sicuri! sostenuti! e strettamente in connessione con la realtà che ci circonda in questo momento.

A questo infatti ci invita sempre il segno del Toro, un segno che vuole pace e serenità per godersi la vita e tutto quello che la natura offre in assoluta comodità e sicurezza.
Se non ci sentiamo sicuri ed abbiamo paura di perdere qualsiasi cosa, siamo sicuramente in balia della nostra mente che in un modo o nell'altro mantiene in vita un ricordo, spesso legato all'infanzia o ad altre vite. La vibrazione del Toro, per aiutarci a non connetterci con quella memoria ci offre il dono dei 5 sensi. Ma quanto lo sfruttiamo veramente? e quanto lo usiamo consapevolmente?

Il novilunio in Toro avverrà il 15 Maggio alle 13:48, Urano invece entrerà in Toro alle 17:18, dove a 3 gradi del Toro ad attenderlo ci sarà anche Mercurio!

E' un novilunio questo che invita a compiere un vero viaggio alla scoperta della Terra e della materia! invitandoci ad ascoltarla, toccarla, annusarla, gustarla sfruttando al massimo il dono dei 5 sensi, così saremo più pronti ad accogliere Urano!

Quanto tempo dedichi all'ascolto nella presenza totale? e quanto tempo invece vivi nella tua mente nel passato o nel futuro?

I 5 sensi ti riportano quiin questo momento! Solo connesso alla terra e a questo momento potrai riconoscere il tuo vero valore, che va al di là di ogni ricordo ed esperienza passata che ti ha portato a credere di te qualsiasi cosa, portandoti pure ad isolarti e ad allontanare l'altro come meccanismo di difesa. 

Dobbiamo uscire dalla mente, e mettere radici nel qui ed ora! Terra Terra Terra! 
Dobbiamo atterrare per sentirci sostenuti!

Sarà infatti un'altro segno di terra ad ascendere ad Est nel momento del novilunio, la Vergine incoronando Mercurio signore di questo oroscopo!
Questo Mercurio, anche in Toro, accoglierà l'entrata di Urano nel segno, pertanto direi che il contatto con la terra che ci circonda, il contatto con il corpo ed il contatto con questo momento si rivela assai fondamentale ... come? nel silenzio e nell'ascolto! 

6 pianeti su 10 + l'ascendente saranno in un segno di Terra!
Questo novilunio ci sta suggerendo come poter accogliere il cambiamento energetico che sta per avvenire in cielo e di conseguenza dentro di noi. 

In questo mese pertanto...
Osserva quanto valore (Vergine) dai al tuo corpo come tempio dell'anima.
Osserva quanto valore dai alla Terra in generale, quanto te ne prendi cura e quanto ti permetti di gioire dei suoi doni!
Osserva il rapporto che hai con il denaro, quanto lo trattieni o se invece lo lasci fluire.

Lo rifiuti in quanto considerato "diabolico" o sporco o lo abbracci e lo accogli permettendogli di lasciarti in ogni istante senza che tu cada nell'abisso più profondo della disperazione?

Se non hai un buon rapporto con la materia che non è altro che Spirito nella forma, non puoi riconoscere lo Spirito che sei! e rifiuti te stesso.
Che rapporto hai dunque con la materia?

La trattieni e ti ci attacchi con tutta la tua forza, o la lasci circolare consapevole che in questa dimensione materica tu sei solo un ospite che deve essere grato per tutto quello che ha, dal cibo, ad un tetto, a un letto, a questa terra che ti sostiene?

Oppure continui a lamentarti di quello che non hai e che ti manca pretendendolo con forza?

Qual'é il tuo rapporto con la materia?
Quanto ti senti sostenuto in questo mondo?
Quanto utilizzi il denaro per gioire della vita?
Quanto ringrazi per il cibo che costantemente ti nutre e ti permette di vivere?
Quanto ringrazi il dono dei 5 sensi?

Questo novilunio non avrà particolari tensioni, ma formerà un importante trigono con Plutone, Marte e Lilith che vibrano nella casa quinta, la casa della gioia.

Per questo suggerivo di prestare attenzione al rapporto che abbiamo con la gioia e con la creatività,  quanto gioiamo della materia e quanto ci permettiamo di usufruire dei doni che ci vengono dati in prestito, come il denaro per esempio.

Un'altra cosa alla quale dobbiamo prestare attenzione, soprattutto da quando Kirone è entrato in Ariete è quanto crediamo di meritarla questa vita!
Perché se potessi inconsapevolmente credere di non meritarla, potresti anche inconsapevolmente respingere i suoi doni, come il denaro, la sicurezza e qualsiasi bene materiale, a partire dall'altro!

Quanto permetti all'altro di entrare nel tuo cuore?
Quanto permetti all'altro di vederti nelle tue fragilità?
Quanto permetti a te stesso di riconoscere che anche tu sei un dono creativo e che in questa incarnazione hai la forma di un corpo umano capace di grandi cose???

Usalo questo corpo per creare, per gioire della vita!
Usalo per cantare, per ballare, per danzare!
Usa ogni bene materiale per mostrare agli altri quanto sia bella questa vita nonostante tutto!
Ma tieni sempre a mente che nulla ti è dovuto e che tutto è in prestito!

Con questa consapevolezza (e non dimenticandolo mai) sarai pronto a vivere questo viaggio nella materia con tutto te stesso. Ringraziando ogni singolo giorno per tutto quello che hai!

Due occhi per vedere
Due orecchie per sentire
L'olfatto per poter annusare
Il gusto per poter assaporare
Un corpo per muoverti, ballare, e sentire attraverso il tatto
I 5 sensi per godere della vita.

Perché?



Perché ti riportano a casa, ed in questo momento. L'unico che puoi vivere veramente

Accarezza un animale, e ti sentirai un'anima sicura!

Annusa il profumo di un fiore e sentirai il profumo della tua essenza: 
(sapessi quanta verità c'é in quell'essenza)

Assapora i doni della terra, e in un attimo tornerai nel presente!

Ascolta il canto degli uccellini ed il suono del mare 
e riconoscerai la melodia dell'anima

Osserva la bellezza del tramonto, 
e in un istante ristabilirai l'equilibrio interiore


E se dovesse mancarti uno dei cinque sensi, sicuramente c'é qualcos'altro di cui essere grato!

Se ti rendi conto che nulla è dovuto e che nulla è scontato riuscirai ad intraprendere questo viaggio nella materia nell'essenzialità dell'Anima, riconoscerai che tutto quello che ricevi è solo un dono!

Ma prima dovrai riconoscere chi sei e soprattutto chi non sei, altrimenti troverai sempre qualcosa per cui lamentarti e si manifesterebbe il lato ombra della Vergine, la lamentela, ed il lato ombra del Toro: l'attaccamento!

La casa quinta infatti, legata alla casa della gioia e della creatività, ospita il Grande Maestro Saturno, colui che nel transito in Capricorno ci invita a ritornare all'essenzialità dell'anima, dimora dello Spirito. Da quell'essenzialità, tutto il resto diventa un dono extra.

Una volta che avrai raggiunto e risvegliato l'essenzialità che sei, ed una volta che ti sarai reso conto che non sei tu a dover decidere come deve essere la tua vita, riuscirai a lasciarti andare nella braccia dello Spirito e ti renderai conto che in realtà hai sempre avuto tutto ciò di cui avevi bisogno.

Credi di no dolce Anima?

Vuol dire che stai dando retta ad una mente che non ti vuole serena o che ti sei attaccata ad oggetti, persone, e cose che il Grande Spirito ti ha tolto affinché tu possa tornare a casa!

Spesso gli oggetti e le persone alle quali ci attacchiamo ci impediscono di scoprire il vero valore di ogni cosa, di ogni dono, di ogni prestito, e ci impediscono di vedere l'essenzialità che siamo.. ma non solo! Ci impediscono di connetterci con lo Spirito!

Perché?

Perché la mente ci vende una marea di miraggi:

La nuova casa, la nuova auto, l'anima gemella, la vacanza dei tuoi sogni, la vita perfetta come vuoi tu... Ti convince che se non avrai tutto questo o anche solo una di queste cose non puoi essere felice! ma questa è la sua menzogna, l'illusione alla quale ti tiene vincolata.
Ti vende anche il dolore, che paghi a caro prezzo!
Ti convince che le persone che ami e che ti hanno lasciato non ci sono più perché non puoi più vederle, toccarle (materia). Questo perché l'ego riconosce solo quello che può vedere e toccare.
Ma le persone che ami sono nello spazio che ti circonda, senza corpo, senza materia, ma sono unite allo Spirito che tutto sostiene, connettendoti ai 5 sensi ti colleghi a quel vuoto che è solo pienezza, e li sentirai, dentro dite come un unica cosa. 

Se tu riconosci di essere Spirito nella Forma (Toro) e che tutto ti è stato dato in prestito, riuscirai nuovamente a gioire della vita nella sua semplicità (Toro). E ti renderai conto che nulla ti è stato tolto perché nulla ti appartiene, con questa consapevolezza riconquisterai la serenità del Toro! Quella vera!

Ma dovrai prima smettere di ascoltare le bugie e le regole della mente, che ti vende favole fasulle!
La felicità non ha regole!
La felicità non è una conquista e neppure un diritto!
La felicità non è dovuta!
La serenità però è garantita, ammesso che tu riconosca chi sei!

Prima o poi tutti noi perdiamo qualcosa e qualcuno, fa parte della vita!

Ma allora che senso ha tutto questo? Che senso ha la sofferenza?

La sofferenza serve solo a farti tornare  a casa!

A farti intraprendere un nuovo viaggio verso casa alla scoperta di chi sei veramente, ma potrai sentire questa chiamata solo quando smetterai di lamentarti e solo quando comincerai a ringraziare per tutto quello che hai, ma soprattutto solo quando abbandonerai ogni lotta.

Questo novilunio pertanto ti invita ad intraprendere un nuovo viaggio e ad onorare la materia che ti ospita! 
Nel suo silenzio ti vuole sussurrare che il tuo valore personale non dipende affatto da quello che hai, ma da quanto riconosci di essere quello che sei veramente!
Buon Novilunio

Claudia Sapienza

A breve l'articolo su Urano in Toro, non voglio precederlo pertanto lo pubblicherò nell'esatto momento in cui entrerà in Toro. 

(Se lo desideri seguimi sulla mia Pagina Facebook)

giovedì 26 aprile 2018

LUNA PIENA IN SCORPIONE: Preparati a ricevere la benedizione del Buddha






...Se vogliamo un nuovo inizio dobbiamo essere disposti ad accettare una fine...



Questa Luna illuminata da un Sole in Toro è credibilmente potente e magica e ci offre un ottima opportunità di cambiamento solo due settimane prima dell'entrata di Urano in Toro! Un Urano che entrerà nel pacifico segno solo 3 ore e mezza dopo il novilunio.. in Toro
Che incredibile coincidenza! Come minimo veniamo chiamati ad un radicale cambiamento, pertanto ad una Totale presenza! 
Ricordo tra l'altro che questo plenilunio si trova all'interno del ciclo lunare dell'eclissi del 21 Agosto, pertanto la ritegno ancora più potente di quella dell'anno scorso. 

Insomma a questa Luna Piena dobbiamo proprio rendere particolarmente omaggio, cercando di viverla intensamente (Luna in scorpione) e nella presenza più assoluta (Sole in toro ) connettendoci quanto più possibile con la nostra Essenza che è poi l'Essenza di tutta l'umanità, e per riuscire a farlo dobbiamo compiere un viaggio profondo ed intenso oltre i confini della nostra mente.
Ciò significa entrare nel labirinto emotivo della nostra mente, attraversare il tunnel fino in fondo. 

La Luna piena in Scorpione e La Luna Piena in Toro sono le più potenti dell'anno in quanto sono strettamente legate al ciclo di vita (Toro) e morte (Scorpione), morte ovviamente intesa come trasformazione. Quella di Maggio in particolare è legata ad una cerimonia spirituale molto antica ed ancora molto celebrata, anche alle nostre latitudini ed ormai in quasi ogni città italiana ed europea. 

Il Wesak! 

Prepariamoci dunque a far parte di questa grande cerimonia spirituale, andando innanzitutto a comprendere cos'é e come è nata.

ll Wesak è una cerimonia magico-religiosa del buddhismo hinayana, che in sanscrito significa piccolo carro.

Si celebra ogni anno quando il Sole splende nel segno del Toro nel mese di Maggio illuminando la Luna nel segno dello Scorpione.


Nel secolo scorso è stato divulgato dalla Società Teosofica e più specificatamente da Alice Bailey come Wesak Acquariano. Ed è rivolto a tutta l’umanità.

Ma qual'è il senso di questa sacra cerimonia?

Un'antichissima leggenda buddhista narra che cinquecento anni prima di Cristo il Principe Gautama Siddhartha raggiunse il massimo grado di Illuminazione e diventò Buddha, (che significa "risvegliato"), potendosi liberare definitivamente dal giogo delle reincarnazioni.

Il Buddha morì nell'anno 483 avanti Cristo nella notte del plenilunio mentre il Sole vibrava nella costellazione del Toro; si narra che raggiunse la soglia del Nirvana, luogo della Grande Liberazione, dove una volta varcata la soglia, si sarebbe trovato immerso nella Luce della Beatitudine Eterna.

Ma mentre stava per varcare la soglia, mosso da una profonda compassione verso tutta l'umanità non ebbe più il coraggio di proseguire, si arrestò e dettò giuramento rivolgendosi a tutti i grandi Esseri di Luce delle Gerarchie Celesti pronti ad accoglierlo, con queste parole:

"Ogni anno, nel momento esatto 
della Luna Piena illuminata dal Sole nella costellazione del Toro, tornerò sulla terra per portare la mia benedizione a tutta l'umanità per incoraggiarne l'evoluzione Spirituale" 

E quel momento esatto sarà Lunedì 30 Aprile alle 2:56 am (alle nostre latitudini)

Non proprio un perfetto orario, visto che quest'anno avviene in piena notte, ma sicuramente (quella del 29 Aprile) una serata perfetta per poter organizzare eventi e preghiere di gruppo essendo domenica, ma anche di unirsi a distanza da casa propria con tutte le persone che stanno celebrando in quel momento (in internet potete pure vedere se viene celebrata nella vostra città). Oppure potreste scegliere di attendere l'evento fino alle 2:56, mettere la sveglia o di svegliarvi per tempo.

Basteranno solo 8 minuti per connettersi a questa potentissima fonte di Luce, otto minuti ben spesi dove la nostra Anima potrà ricevere la benedizione del Buddha.

Magari per alcuni di voi sarà troppo tardi, ma se non potete vi consiglio almeno di fare un piccolo rituale prima di andare a dormire e di chiedere la benedizione durante il vostro viaggio onirico.

La Cerimonia ha inizio all'orario esatto della Luna Piena. Quando tutto è pronto per la cerimonia arrivano anche i grandi Maestri Ascesi della Gerarchia Celeste, presenti nei loro Corpi Spirituali. Il Buddha si manifesta nel suo Corpo di Luce, insieme al Cristo, e per circa 8 minuti elargirà la sua benedizione all’umanità intera.

(Noi probabilmente faremo qualcosa la domenica all'aperto (tempo permettendo) altrimenti lo festeggeremo presso lo Studio Ametista, in Svizzera nell'Alto Malcantone)

Questa cerimonia da all'umanità l’opportunità di compiere un balzo in avanti sulla via dell’evoluzione spirituale, ma come per ogni cosa dipende poi sempre da noi! Da quanto siamo pronti e soprattutto aperti per percepire e ricevere questo dono.

Tutti quelli che prendono parte alla cerimonia di persona, col pensiero o in meditazione, (ma soprattutto in ascolto), beneficeranno di questa benedizione che gli darà la possibilità di elevarsi spiritualmente su un altro piano, ma solo se riusciamo per un attimo ad andare oltre i limiti della mente.

Abbiamo dunque la possibilità di incontrare i Maestri ascesi di altre dimensioni, connettendoci con i nostri intenti, preghiere, azioni, pensieri, ognuno ha le sue abitudini, ma io consiglierei vivamente di rimanere aperti e ricettivi a questa energia, senza voler comprendere nulla, senza nulla fare al di fuori di celebrare la vita che siamo. 


Se il seme piantato nella scorsa lunazione è stato ben nutrito in queste due settimane, ora è arrivato a maturazione e noi possiamo godere dei suoi frutti ricevendo nel contempo una benedizione dall'Alto. 

La scorsa lunazione ci invitava a percepire e sentire la scossa del risveglio che costantemente ci invita a focalizzarci sul QUI ED ORA  per riconoscere che SIAMO VITA, connettendoci con questo preciso istante, unico istante in cui possiamo veramente incontrare lo Spirito che siamo. 
Se siamo riusciti ad accogliere questo invito, questo plenilunio ci farà meno sentire a disagio in quanto saremo alquanto radicati e presenti. 

Se al contrario ci siamo fatti trasportare dalla mente e dalle nostre emozioni di paura, potremmo passare dei momenti alquanto intensi ed il mio suggerimento pertanto rimane sempre lo stesso: 

Osservate le vostre emozioni, dis-identificatevi da esse perché nascono dalla mente abituata a giudicare, ad interpretare, ad assumere a ricordare ferite del passato mantenendole in vita nel presente e temendo il futuro, continuando a creare e ricreare una realtà che non rispecchia più chi siamo ora e chi siamo veramente

Giudicare un pensiero porta ad un emozione e l'emozione poi può davvero prendere il sopravvento, ed una Luna in Scorpione può essere assai esplosiva ed alquanto drammatica, correndo il rischio di perdersi nel labirinto emotivo. 

Pertanto limitatevi a far fluire i vostri pensieri e le vostre emozioni soprattutto senza afferrarle, senza giudicarle, senza seguirle, senza analizzarle e senza volerle comprendere, liberatele!, anzi entrateci proprio dentro, passateci attraverso, permettendo loro di esistere, potreste mitigare l'intensità di queste emozioni, al contrario combattendole o contrastandole le rendereste più forti.

Terra Terra Terra, ascoltate la presenza dello Spirito che siete nel canto di un uccellino, percepitelo nel profumo di un fiore, connettetevi con la presenza di Madre Natura ed in un istante potreste percepire un sostengo che nessun pensiero, conoscenza o comprensione potrà mai darvi!

Permettete a quella stabilità di contenere ogni vostra emozione!

Vediamo di comprendere prima la Luna e poi il Sole in questi magnifici segni.  

L'intensità di questa Luna va oltre ogni limite, infatti lo Scorpione viene stimolato ad andare oltre il conosciuto per avventurarsi nel mondo occulto assaporando ogni tabù. Ma per comprendere ancora meglio questo segno vi invito a leggere questo articolo

In sintesi però lo Scorpione vive le emozioni con estrema intensità, con un intensità tale da riuscire a farsi travolgere senza controllo.

La Luna ci parla sempre di emozioni, e quando si trova in un segno d'acqua si fa più facilmente sentire soprattutto da chi ha la Luna in un segno d'acqua o in connessione con Nettuno. 
Dunque come minimo veniamo stimolati a sentire le emozioni!

Il Segno dello Scorpione è legato all'inconscio, l'elemento acqua di questo segno è un acqua paludosa sotto la quale si trova la perla della nostra vera Essenza, pertanto chi ha la Luna in Scorpione o è del segno dello Scorpione per andare a recuperare quella perla dovrà fare un tuffo negli abissi della sua Anima al fine di liberarla da ricordi ed emozioni inconsce che le impediscono di manifestarsi liberamente in assoluta tranquillità e leggerezza.

Il viaggio dello Scorpione è un viaggio continuo tra morte e rinascita. 

In questo intenso viaggio che veniamo invitati ad intraprendere dunque, qualcosa deve per forza morire per dar vita a qualcosa di nuovo, e pertanto vecchie credenze ed emozioni devono essere lasciate andare e trasformate in profondità se vogliamo conquistare la vera pace mentale alla quale aspira un Sole in Toro. 

Questa intensa Luna splenderà in casa nona, nella casa di Giove, e pure a braccetto con.. Giove! e pertanto insieme vogliono veramente stimolarci ad intraprendere questo intenso viaggio oltre i confini con estrema fiducia accada quel che accada, oggi domani, sempre!

Il sostegno di Giove potrebbe anche far paura, perché potrebbe espandere il corpo emotivo, ma se tenete bene a mente i consigli appena indicati sopra, e vi permettete di entrare con fiducia nelle vostre emozioni, potreste scoprire che non sono poi così negative come la vostra mente vi vuole far credere!
Sfruttate pertanto la presenza di Giove in modo costruttivo, tra l'altro ancora in moto retrogrado (ottimo direi) per farvi trasportare dove non avete mai osato andare fino ad ora, per paura. 

Il Toro invece è un segno profondamente legato alla terra e ai 5 sensi, un segno che ci vuole tutti inviare a conquistare e mantenere la pace. Se però questa pace non è presente perché vi è una storia a monte il Toro potrebbe manifestare insicurezza, possessività ed attaccamento verso la materia o qualcuno, in quanto non riesce a connettersi con quello che sta oltre appunto perché vi sono ricordi emotivi inconsci che lo impediscono. L'attaccamento con tale oggetto o persona gli impedisce di connettersi con la quiete interiore pertanto l'opposizione a questa Luna potrebbe stimolarci a lasciare andare l'attaccamento dell'ego. Non è per nulla facile soprattutto quando non ci rendiamo neppure conto di essere così attaccati e dipendenti, ma è assolutamente necessario osservare quell'attaccamento, possesso ed insicurezza che ci separa dalla divinità che siamo. 
Per questo sostegno più volte che la sofferenza è il richiamo di Dio di tornare a casa, e che le persone che ci lasciano fisicamente in realtà stanno attirando la nostra attenzione altrove, avendoci dato la possibilità (senza scelta) di liberarci da un attaccamento fisico e terreno. 


Questa opposizione pertanto si rivela importantissima! Da una parte va a risvegliare le emozioni inconsce che ci impediscono di andare oltre, e dall'altra potrebbe mostrarci quegli attaccamenti che ci impediscono di incontrare lo Spirito. 
Praticamente veniamo tutti invitati a scendere negli abissi della palude emotiva per far riemergere il fango che nasconde la quiete, come la paura che mantiene il controllo.

Per rendere l'idea immaginate un bicchiere d'acqua, dentro il quale versate un po' di sabbia, con il tempo (anni.. vite...) quella sabbia si sedimenterà sul fondo mostrando un acqua apparentemente pulita in superficie, ma basta scuotere il bicchiere e tutto diventa nuovamente sporco, fosco, paludoso. 
Immaginate ora di riempire di monete di valore, e di prestarvi a bere.... riuscireste a dissetarvi dalla fonte?

Lo stesso avviene dentro di noi.
Se non liberiamo le emozioni che sono poi energia cristallizzata nel nostro corpo, alla prima occasione, appena qualcuno scuote quel bicchiere, tutto ritorna in superficie e la quiete a queste condizioni non potremmo mai veramente raggiungerla.
Se siamo troppo attaccati a ciò che ci rende sicuri non potremo mai esserlo fino in fondo perché la paura di perdere l'oggetto o la persona cara è sempre in agguato. 

Questo è il dono di questo Plenilunio sostenuto dalla benedizione del Buddha!
Nessun dono gratuito senza la nostra collaborazione, non voglio affatto illudervi che dopo questa benedizione tutto andrà meglio e voi vi sentite più leggeri! Tutto dipende sempre e solo da noi, nulla si può attivare se noi non collaboriamo abbandonando le nostre difese ed il nostro controllo. 


Dunque... siate onesti con voi stessi fino in fondo, come il segno dello scorpione richiede:

siete pronti a lasciar morire una parte di voi? 


siete disposti a vedere quanto siete attaccati ad un idea, ad un bene, a qualcuno o al denaro?

Siete pronti ad affrontare questo viaggio senza paura?

Siete pronti a lasciarvi prendere per mano da Giove alimentando la fiducia?

Siete pronti a ricevere la benedizione del Buddha abbandonandovi alla resa?

A dipendenza della nostra sensibilità e tema natale personale, potremmo sentire emozioni che riemergono e che ci impediscono di manifestare non solo la nostra missione, ma anche la nostra vera essenza con assoluta sicurezza. 

Il Sole che illumina questa intensa Luna si trova nella casa delle percezioni mentali, pertanto l'invito è di fare un viaggio oltre la mente per ristabilire la pace mentale. Questo non significa affatto che non avrete più pensieri, ma che potreste imparare poco alla volta di lasciarli fluire senza giudizio evitando una reazione emotiva. 

Ma vi è un'altra ottima opportunità in questo Plenilunio!

Sole e Luna quadrano perfettamente al grado i Nodi Lunari formando una perfetta croce!

Veniamo stimolati e provocati ad osservare la croce che ci portiamo sulle spalle ed invitati a lasciarla andare, in altre parole è arrivato il momento di lasciarci il Karma alla spalle!
(Chi mi segue sa che presto molta attenzione al Nodo Lunare Sud come indicatore del karma.)

Lascia andare ogni tua vecchia storia, soprattutto se giustifica le tue difficoltà attuali!
Perché queste giustificazioni ti tengono ancorato alla tua zona comfort!
Non raccontare più le tue vecchie storie, soprattutto se dolorose, perché sono le catene che imprigionano il tuo Spirito Libero!

Sii grato se dovessi percepire una tensione, perché ogni tensione che potresti percepire (sopratutto se se la percepisci particolarmente forte) ti da la possibilità di trasformare qualcosa in profondità! 
(Ricorda di passarci attraverso!)

A dipendenza del tuo tema natale personale e le tue configurazioni astrologiche, la mente potrebbe cercare di ostacolare il processo facendoti percepire ansia o paura, ma tu non darle retta, ovviamente la mente e l'ego non vogliono affatto che tu abbandona il tuo passato od il karma proprio perché hanno potere solo sul passato! 

Ma quanto ancora dobbiamo vendere la nostra energia alla mente? 
Quanto ancora dobbiamo vendere le perle ai porci?

Fidatevi del Buddha, lasciatevi cadere e ricevete la sua benedizione con fiducia. 

Sia il Buddha che il Cristo conoscono molto bene le difficoltà che noi Anime incarnate in questo corpo e dimensione viviamo costantemente, sanno bene quanto risulta facile perdersi nella mente e quanto assai difficile rendersene conto, sono costantemente vicino a noi, il punto è quanto li sentiamo? quanto ce ne accorgiamo? quanto veniamo distratti dalla mente?

Se vogliamo risvegliarci e riconoscere di essere Spirito innanzitutto dobbiamo renderci conto che la mente non solo mente, ma ci fa credere che siamo ciò che in realtà non siamo e farà di tutto per mantenere viva questa illusione ancorandoci ad un passato ormai passato!

Abbiamo pertanto bisogno di una guida, di un aiuto, di una benedizione, di qualcuno che ci ricordi chi siamo veramente ma soprattutto chi non siamo! 

E nella notte del Wesak un aiuto lo riceviamo, e chi più del Buddha può insegnarci e ricordarci di vivere nel presente e di osservare emozioni e pensieri con distacco! 

Non è forse la rappresentazione in persona della Pace il Buddha? 



Seduto quasi immobile sotto un albero possente, solo concentrato sul suo respiro. 
Un corpo presente, saldo e fermo. Insomma.. un energia tutta Toro connessa pienamente con il proprio Spirito! Questa è l'energia che dobbiamo manifestare nella nostra mente, un'energia talmente potente in grado di accogliere ogni pensiero senza che noi ci facciamo da esso travolgere o condurre lontano. 

C'é davvero molto sostegno in questo plenilunio.

Saturno da poco entrato in moto retrogrado sostiene questo viaggio formando un aspetto di sestile perfetto con la Luna e di conseguenza un aspetto trigono con il Sole! Avere Saturno come sostegno direi non male affatto!
Saturno vibra nella casa undicesima, dimora di Urano, sfidandoci ad un cambiamento che ci permetterà di contattare l'essenzialità che siamo, sfidandoci ad aprirci all'altro!

Plutone e Marte invece, splenderanno in casa dodicesima e sosterranno Giove con un aspetto di sestile, in poche parole abbiate il coraggio di andare oltre il conosciuto, lasciatevi abbracciare dall'ignoto e per farlo solo una cosa dovete fare: abbandonare ogni controllo!

Lo so che abbandonare il controllo fa paura, per molti significa morire, ma anche questa è una menzogna della mente, a noi sembra reale perché la mente ce la racconta attraverso l'emozione, noi ci  crediamo, dunque reagiamo, e da lì nasce la paura. 

E allora permettiti di viverla tutta questa paura! entraci fino in fondo! Vai a vedere se è così pericolosa come la mente suggerisce!
Usa il Guerriero Marte come Caronte, fatti portare oltre! 

Sarà il segno dell'Aquario ad ascendere ad Est al momento nel Plenilunio incoronando Urano in Ariete ancora per due settimane, signore di questo oroscopo!

Dobbiamo correre dei rischi, dobbiamo rompere vecchi schemi, dobbiamo abbandonare il controllo e davvero avventurarci nell'ignoto se vogliamo che qualcosa cambi davvero! Ma prima di poterlo fare dobbiamo fronteggiare la paura, altrimenti saremo suoi schiavi per sempre, impedendoci di vivere! Ma il novilunio di questo plenilunio ci invitava appunto a vivere!!

Veniamo dunque chiamati a riconquistare il diritto di vivere e di riconquistare una fiducia tale che ci aiuti a gioire della vita in modo equilibrato e pacifico, senza sentire le emozioni continuamente in agguato e dietro l'angolo, pronte a riemergere non appena vengono provocate. 

Vogliamo la Pace e la Pace si può conquistare e mantenere se ci connettiamo con la fonte, se diventiamo il presente, connettendoci ad un altra vibrazione, quella divina.

Questa tranquillità la possiamo sentire solo se ci dis-identifichiamo dalle emozioni che ci destabilizzano (e non poco) cristallizzandosi come energia all'interno del nostro corpo fisico.

Di vitale importanza pertanto è prendersi cura del proprio corpo con Amore, rimanendo il più possibile ancorati, centrati e presenti.

Il nostro corpo è il tempio dell'Anima, luogo in cui la nostra Anima desidera sentirsi sicura di potersi espandere oltre i limiti del corpo stesso, per abbracciare gli altri e la vita. 

A volte però per via di esperienza traumatiche vissute, alcune Anime si rinchiudono nel proprio corpo a riccio e con timore, pur non mostrandolo all'esterno, e l'energia pertanto non può fluire liberamente. 

Traumi, tristezze, ricordi si cristallizzano in aree ben specifiche, portando contrazione muscolare continuando a trattenere le emozioni sotto forma energetica.

Questi traumi possono essere legati ad abbandoni, violenze fisiche o anche un "semplice" senso di rifiuto che potremmo aver vissuto nell'infanzia, portandoci a rinchiuderci dentro il nostro corpo.
Il copro pertanto si trasforma in un luogo sicuro dove poterci nascondere.


In questo modo però chiudiamo la porta con il mondo esterno, pur mantenendo una maschera sociale, e l'energia dell'Anima non fluisce liberamente.
In questo caso nulla può uscire, ma nulla può entrare.
Prendersi cura del proprio corpo regolarmente significa onorarlo e mantenerlo in salute, ci aiuta anche a connetterci con gli altri, con l'Universo e con i suoi doni che costantemente sono a nostra disposizione qualora noi lo permettiamo.

L'Anima ha bisogno di sentirsi sicura non solo di incarnarsi completamente sentendosi a suo agio nel proprio corpo, ma anche di espandere la sua energia oltre i limiti fisici per permettere all'energia della vita di circolare più liberamente, ma per farlo deve prima saper gestire il suo corpo emotivo, e questo riesce a farlo solo se si focalizza sul presene in ogni istante. 


A chi ancora non l'avesse letto consiglio vivamente la lettura del libro Eckhart Tolle, Il Potere di Adesso. 

La gestione del corpo emotivo, spetta alla Luna! 
Al Toro le emozioni turbolente danno troppo fastidio, ma il suo segno opposto, lo Scorpione ci naviga fin troppo bene. 

Ed ecco allora che i due pianeti si trovano a collaborare.

Vuoi sentirti libero di manifestarti in assoluta sicurezza? 
Vuoi gioire della vita senza dover nascondere le tue emozioni in profondità? 
Vuoi diventare guida per la comunità ed esempio per l'umanità? 

Ecco allora cosa devi fare, ma non solo Lunedì, questa è una consapevolezza che viene attivata con il Plenilunio ma una volta integrata rimane per sempre. 

La luce che illumina la Luna parte dal Sole in Toro, dunque innanzitutto vivi il presente il più possibile, soprattutto nei momenti in cui le emozioni si fanno più sentire. 

Fai lunghe passeggiate all'aperto, abbraccia la Natura, annusa la primavera, ricevi e dona massaggi fisici liberando le energie cristallizzate nel tuo corpo fisico, mentre le emozioni sepolte in profondità evaporano per farti nascere a nuova vita.


Passa attraverso ad ogni emozione non giudicandola positiva o negativa, ma lasciandola semplicemente fluire. 

In ogni istante, e non solo grazie a questa Luna piena, abbiamo la possibilità di risvegliarci alla comprensione di chi siamo veramente. 
Ed è proprio nel momento in cui siamo più vicino a questa consapevolezza che la mente si fa più forte convincendoci del contrario, instillando in noi dubbi, incertezze paure. 

Pertanto è proprio in quei momenti che dobbiamo essere ancora più saldi e determinati. E l'energia del toro in questo ci aiuta! 

Pure Nettuno sostiene questo Plenilunio, stimolandoci a riconnetterci allo Spirito che siamo. 

Insomma, è un Plenilunio molto potente, ma è anche molto sostenuto da pianeti importanti!

L'unica quadratura viene dai Nodi Lunari, e come sopra descritto non può che essere positivo questo aspetto! 

Lasciatevi pertanto trasportare oltre i limiti della vostra mente con fiducia, attraversate qualsiasi emozione dovesse riemergere senza paura, rimanendo focalizzati il più possibile sul vostro respiro, continuamente e soprattutto quando e se doveste sentirvi ansiosi. 

Questa Luna è profondamente purificatrice, ed oltre più ci porta la Benedizione del Buddha, che dono meraviglioso, che grande opportunità che ci viene offerta, dobbiamo solo essere coraggiosi di coglierla!

Non pensare di essere più sfornato dell'altro, siamo tutti nella stessa barca. La vittima mantiene invita il ruolo del carnefice e viceversa, ma se solo tutti ci svegliassimo dall'illusione riconoscendo di essere UNO, automaticamente ogni ruolo svanirebbe.

Unisciti alla forza del gruppo pronto a ricevere la benedizione del Buddha, sii pronto e disposto ad intraprendere un viaggio oltre i confini della tua stessa mente, potresti stupirti di cosa troverai oltre quelle mura che ti hanno tenuto nascosto per fin troppe vite!

Buon Wesak a tutti!

Questa la preghiera da recitare durante la cerimonia o la connessione personale:



(Se lo desideri seguimi sulla Pagina Facebook)

DONAZIONE

DONAZIONE
Se trovi questi articoli utili a conoscerti meglio per sfruttare al massimo l'energia planetaria, puoi scegliere di sostenere questo blog con una piccola e libera donazione. Scrivere questi articoli richiede tempo, studio e ricerca e vorrei sempre essere in grado di offriti la mia conoscenza. Grazie se scegli di sostenermi come puoi.